3:19 pm - domenica febbraio 25, 3742

One Billion Rising Tortora 2018 Manifestazione mondiale contro la violenza sulle donne

52 Viewed Giuseppe Miraglia 0 respond

TORTORA (CS): Tortora ospiterà per il sesto anno consecutivo “One Billion Rising”, la manifestazione mondiale contro la violenza sulle donne.
Mercoledì 14 febbraio, nella palestra comunale, presso la scuola media A. Fulco, alle ore 16.30, si terrà l’evento di sensibilizzazione organizzato dall’Assessorato alle Politiche Sociali e Assessorato alla Cultura del Comune di Tortora assieme alla giornalista Valentina Bruno.
Un evento mondiale che si svolgerà nello stesso giorno, in 200 paesi del pianeta, mobilitando un miliardo di persone. Un messaggio di solidarietà, per una rivoluzione pacifica contro ogni violenza.
Il 14 febbraio, la manifestazione vivrà nelle strade, nelle piazze, nei teatri, nelle scuole d’Italia e del mondo, per dire basta a ogni discriminazione, attraverso l’arte, la danza, la musica, il teatro, la lettura, le proiezioni e molto altro ancora.
Anche quest’anno sono tanti i comuni, le associazioni e gli istituti che hanno aderito a One Billion Rising. I Comuni di Tortora, Praia a Mare, San Nicola Arcella, Scalea e Aieta hanno collaborato insieme per dire basta alla violenza di genere.
In apertura dell’evento sarà inaugurata “La panchina rossa”, un simbolo di sensibilizzazione adottato a livello nazionale, da diversi comuni, contro la violenza sulle donne. Un’iniziativa fortemente voluta dal sindaco Pasquale Lamboglia.
Un evento artistico-culturale, dove i protagonisti saranno la musica, l’arte e lo spettacolo.
“Alzati, balla, partecipa” è lo slogan che segue ogni anno la manifestazione, che si chiuderà con un flash mob finale a cura dell’associazione sportiva “Non Solo Danza”.
Il Comune di Praia ha presentato ufficialmente l’evento, lo scorso 10 febbraio, assieme ai ragazzi Liceo IPSEOA e ai loro insegnanti. La collaborazione fra i diversi territori aumenta il senso della manifestazione, che li vedrà tutti protagonisti in questa giornata.

Nasce Giovane Territorio, intervista a Raffaele Santoro

Compagnia teatrale tortorese, le ultime ore del Re viste da Cirimele

Related posts