5:10 am - giovedì gennaio 18, 2018

Movimento Cinque Stelle, l’incontro di Morra a Praia a Mare

339 Viewed Martino Ciano 0 respond

Lunedì scorso a Praia a Mare, il senatore del Movimento Cinque Stelle, Nicola Morra, ha incontrato gli attivisti e i cittadini.

PRAIA A MARE – Non è ancora tempo di campagna elettorale, o meglio, non è ancora iniziato il periodo dei palchi e delle dichiarazioni pirotecniche.
Per il momento il Movimento Cinque Stelle sta scendendo in campo con l’intento di far comprendere la nuova legge elettorale e le sue posizioni in merito.
La lotta è dura, il 4 marzo si andrà alle urne e gli italiani non hanno ancora un quadro preciso della situazione, quindi, meglio informare. Di qui il tour del senatore calabrese pentastellato, Nicola Morra, che lunedì scorso ha toccato i comuni di Scalea, Praia a Mare e Paola.
Nella Città dell’Isola Dino, Morra è stato accolto dagli attivisti del MeetUp locale, ma non è stato un incontro di “partito”. Tanti i simpatizzanti e i cittadini che hanno voluto scambiare quattro chiacchiere con il senatore.
Proprio così, “quattro chiacchiere”, locuzione che spiega bene lo spirito del movimento, incentrato sulla partecipazione attiva della gente. Una filosofia che finora sta ripagando i pentastellati, che di giorno in giorno crescono nei sondaggi di gradimento. E sebbene la statistica sia a volte una scienza da prendere con le pinze in campo politico, c’è da dire che la visita di Morra a Praia a Mare ha suscitato un certo interesse tra la gente. Attivisti e cittadini hanno passeggiato con il senatore sul Viale della Libertà, dopodiché hanno fatto tappa presso lo Scalzipenna, dove abbiamo assistito a un “simposio” d’altri tempi, durante il quale i cittadini hanno potuto discutere apertamente di qualsiasi argomento.
Insomma, proprio perché la campagna elettorale non è iniziata, lunedì abbiamo potuto assistere a un altro modo di intendere la politica; ossia, senza marce trionfali, senza passerelle e con il ritorno al centro della scena del “cittadino”.

La carriera di Andrea Forte, 300 i gol

Ospedale di Praia a Mare, la Procura di Catanzaro indaga

Related posts